Giovedì, 02 Ottobre, 2014

Agli arresti domiciliari per stalking tenta il suicidio con un colpo di pistola alla testa. Trentenne in gravissime condizioni

30 aprile, 2011 Articolo di La Voce  

MONTEROTONDO - Un uomo di 32 anni è stato trovato ferito da un colpo di pistola alla testa verso le 14 di ieri dentro casa. Soccorso dal 118 è stato portato all'ospedale dell’SS Gonfalone e poi trasferito all'Umberto I dove è ricoverato in gravi condizioni. L’uomo era agli arresti domiciliari per stalking nella casa di via Cesare Battisti dove vive con la madre e dove è successo il fatto. Il colpo è stato sparato da destra verso sinistra, circostanza che sin da subito ha fatto pensare al suicidio. Ma, finché si capito che fine avesse fatto l’arma, gli investigatori hanno in un primo momento anche valutato l’ipotesi del tentato omicidio. (30 aprile 2011 - www.lavocedelnordestromano.it) Red

UTILITÀ (Condividi, Aggiungi ai Preferiti, Stampa o Crea un PDF)
  • Facebook
  • Twitter
  • MySpace
  • del.icio.us
  • Technorati
  • Live
  • MSN Reporter
  • LinkedIn
  • Google Bookmarks
  • Print
  • PDF
  • email
  • Add to favorites
  • RSS

Comments are closed.